Da Comoinpoesia

Da Comoinpoesia

Nuvole e nebbie, nel grigio sovrano:
scorci di lago, tra scrosci di pioggia.

Riempie le gronde, gioca col pino,
rimbalza e invade scale e gradini,
cade sul larice, fra tegole e tetti,
corre in rigagnoli, schizza di spruzzi.

Fugge il piccione, il passero e il gatto,
cercano scampo le papere in riva,
anche il gabbiano interrompe il suo volo…
fluttua un natante fra l’onde agitate.

Acqua che salta, che picchia, che corre,
bagna cipressi, vigneti ed orti:
molle è la terra, intrisa e inzuppata,
si piega l’erba, allo scroscio argentato.

Ritmica danza che avvolge ogni cosa:
annaffiatoio del cielo, a distesa.

Pubblicato da Luciana Bianchi Cavalleri

Da Comoinpoesia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s